COMUNICATO STAMPA N.73

IL CONSIGLIERE MARCO CACCIATORE DI EUROPA VERDE SOTTOSCRIVE LA MOZIONE PRESENTATA IN REGIONE SUL VINCOLO STORICO MONUMENTALE PER LA PROINFANTIA, A SEGUITO DEL ODG PRESENTATO UN ANNO FA. NEL FRATTEMPO EUROPA VERDE TERRACINA SI TROVA A DOVER DI NUOVO RICORRERE AL DIFENSORE CIVICO PER GLI ATTI DEL NUOVO PROGETTO DELLA EX PRO INFANTIA, MENTRE EUROPA VERDE LAZIO CONTINUA A PRESENTARE INTERROGAZIONI IN CONSIGLIO REGIONALE E A CHIEDERE UN TAVOLO TECNICO SULLA INTERPRETAZIONE “SINGOLARE” DELLE NORME E DEI REGOLAMENTI SULLA RIGENERAZIONE URBANA A TERRACINA ED A SPINGERE PER LA COSTITUZIONE DELLA PARTE CIVILE DI COMUNE E REGIONE LAZIO NEL PROCESSO PROINFANTIA.

#svoltaverdeperterracina

Ieri in Consiglio Regionale il Consigliere di Europa Verde Marco Cacciatore ha votato a favore della mozione presentata, a seguito di un ODG (Ordine del giorno) presentato il 22 aprile 2021 proposto dalla consigliera del Movimento 5 Stelle Gaia Pernarella e sottoscritto dai consiglieri Cacciatore, Forte e La Penna, già votato all’unanimità in Consiglio, mozione approvata a maggioranza, con il partito Fratelli d’Italia che un anno fa vota a favore dell’ODG di aprile scorso e poi invece ieri boccia chissà perché la mozione, mozione in base alla quale il Consiglio Regionale si farà promotore presso il Ministero della Cultura di tutte le attività necessarie perché il complesso dell’ex “Pro Infantia” di Terracina sia dichiarato sito d’interesse culturale con l’apposizione di uno specifico vincolo storico culturale, date le caratteristiche storiche, culturali, naturali, morfologiche ed estetiche proprie e il valore identitario dell’immobile per il territorio e la comunità.

Leggi tutto