pro-infanzia

COMUNICATO STAMPA N.33

TERRACINA 30 DICEMBRE 2020

Intervento di Rigenerazione Urbana presso ex Pro-Infantia: Europa Verde Terracina presenta istanza di accesso agli atti e un dettagliato esposto a tutti gli Enti coinvolti per fare chiarezza sull’iter autorizzativo e commenta anche le discutibili scelte politiche dell’Amministrazione in materia di Rigenerazione Urbana.

#svoltaverdeperterracina

Europa Verde Terracina presenta istanza di accesso agli atti e un dettagliato esposto a tutti gli Enti coinvolti nell’iter autorizzativo, invero sorprendentemente velocissimo, al Comune, alla Regione Lazio, al Ministero dei Beni Culturali, alla Soprintendenza, alla Capitaneria di Porto rilevando che il cantiere in questione incidera’ severamente sull’ambiente e sul paesaggio della zona interessata posta sul Lungomare di Terracina, zona di elevato pregio. Nell’esposto chiediamo a tutti gli Enti coinvolti nell’iter autorizzativo di verificare il rispetto delle norme e la regolarità dell’iter, la rispondenza di quanto autorizzato rispetto all’autorizzabile, il rispetto delle norme e delle prescrizioni contenute all’interno delle autorizzazioni concesse, nonché l’effettiva portata degli interventi edilizi in programma e la rispondenza di quanto sarà realizzato all’effettivo autorizzato, onde escludere un loro impatto negativo sull’ambiente ed il paesaggio a maggior tutela dell’interesse della collettività.

Leggi tutto
roma-latina

COMUNICATO STAMPA N.32

TERRACINA 20  DICEMBRE 2020

Infrastrutture: Europa verde, delusi per ok a Roma-Latina, idea vecchia di sviluppo

#svoltaverdeperterracina

“Apprendiamo con delusione e sconcerto dell’approvazione del project review per la realizzazione dell’autostrada Roma-Latina e della Bretella Cisterna-Valmontone”. Cosi’ in una nota Nando Bonessio, co-portavoce dei Verdi del Lazio, e Gabriele Subiaco co-portavoce di Europa verde Terracina. “La revisione dell’infrastruttura non ha tenuto conto delle osservazioni, da noi fortemente sostenute, trasmesse dai territori e dai Comitati cittadini sulla necessita’ di rivedere il progetto eliminando l’autostrada a pedaggio, inserendo un’alternativa per il trasporto pendolare e mettendo in sicurezza la Strada Statale SS 148 Pontina. Una serie di accorgimenti prioritari e urgenti da noi piu’ volte sollecitati e che, a quanto pare, non e’ stato utile ascoltare. A questo si aggiunge che i dati allegati al project review, – proseguono, – confermano quanto da noi contestato sia in merito al consumo di suolo che sui costi dell’opera i quali verranno riversati su famiglie e pendolari attraverso i pedaggi”.

Leggi tutto
pro-infanzia

COMUNICATO STAMPA N.31

TERRACINA 19  DICEMBRE 2020

Demolizione, ricostruzione e cambio di destinazione d’uso dell’esistente del complesso immobiliare della ex Onlus “Fondazione Società Romana Pro Infantia”: le osservazioni di Europa Verde Terracina.

#svoltaverdeperterracina

E’ del 17 Dicembre scorso la Delibera di Giunta con cui si approva la monetizzazione degli standard urbanistici (definizione altisonante che in fondo nasconde la vendita al privato di verde e parcheggi pubblici!) ai fini del rilascio di un Permesso di Costruire per la realizzazione di una proposta progettuale ai sensi dell’art. 4 della Legge Regionale n. 7/2017 (cd. “Rigenerazione Urbana”), recepite le Delibere approvate il 25/06/19 da parte del Consiglio Comunale di Terracina, delibere che danno il via agli artt. 4 e 5 della L.R. 7/2017 sulla rigenerazione urbana e il recupero edilizio, per la costruzione di un complesso residenziale – due fabbricati residenziali identici di n.5 piani (terra, primo, secondo, terzo e servizi) – mediante un intervento di demolizione, ricostruzione e cambio di destinazione d’uso dell’esistente compendio immobiliare sito in Viale Circe nn. 92/94/96  di proprietà della ex Onlus “Fondazione Società Romana Pro Infantia”.

Leggi tutto
il clima è già cambiato

COMUNICATO STAMPA N.30

TERRACINA 15 NOVEMBRE 2020

EUROPA VERDE TERRACINA, ALLA LUCE DEI TANTI ED ESTESI ALLAGAMENTI CHE HANNO INTERESSATO NEI GIORNI SCORSI DIVERSE ZONE DELLA CITTA’, DENUNCIA LA GRAVE SITUAZIONE DI ABBANDONO ED INCURIA IN CUI VERSA IL SUO TERRITORIO A FORTE RISCHIO CLIMATICO E IDROGEOLOGICO.

#svoltaverdeperterracina

Terracina ha sperimentato negli ultimi anni gravi eventi climatici, che qualcuno ancora si ostina a chiamare ordinario maltempo, eventi invece che sono stati registrati tutti dagli Osservatori climatici italiani, come quello nazionale di Legambiente Citta’ Clima

Dal 2010 ad oggi, sono 563 gli eventi registrati sulla mappa del rischio climatico, con 350 Comuni in cui sono avvenuti impatti rilevanti, tra i quali appunto Terracina. Dal 2014 al 2018 le sole inondazioni hanno provocato in Italia la morte di 68 persone e nel 2018, il nostro paese è stato colpito da 148 eventi estremi, che hanno causato 32 vittime e oltre 4.500 sfollati, un bilancio di molto superiore alla media calcolata negli ultimi cinque anni.

Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA N.29

TERRACINA 8 NOVEMBRE 2020

EMERGENZA COVID19: EUROPA VERDE TERRACINA CHIEDE ALLA AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI APPRONTARE MISURE CONCRETE E TEMPESTIVE PER FRONTEGGIARE ANCHE NELLA NOSTRA CITTA’ L’EMERGENZA COVID-19 ALLA LUCE DELLA PERICOLOSA CRESCITA DEI CONTAGI A TERRACINA ANCHE IN VISTA DELLA PROSSIMA Conferenza dei sindaci sulla Sanità, ​convocata per DOMANI LUNEDI’ 9 novembre.

#svoltaverdeperterracina

Europa Verde Terracina, nelle persone dei co-portavoce Gabriele Subiaco e della co-portavoce Catia Mosa, alla luce dei dati ormai davvero troppo preoccupanti di crescita dei contagi in città e a valle di una prima risposta assolutamente inadeguata del Sindaco, che ricordiamo è il Responsabile della condizione di salute della popolazione del suo territorio insieme al Consiglio comunale che ne condivide questa responsabilità, chiede all’Amministrazione Comunale di conoscere quale sia il Piano di Emergenza integrato per fronteggiare la pandemia e i contagi crescenti e le conseguenze sulla salute e sul benessere fisico ed economico dei cittadini di Terracina.  

I cittadini tutti vogliono essere informati e tutelati, e anche se la Regione Lazio è attualmente in fascia gialla, questo non deve fare indulgere sulle misure di contenimento e di sorveglianza da prendere perché i rischi sanitari e sociali sono molto elevati e le prospettive per le prossime settimane e per i prossimi mesi sono tutt’altro che rosee. Crediamo fortemente che questa emergenza epocale non possa essere trattata come una ordinaria amministrazione ma necessiti della creazione di una Task force dedicata ben coordinata e efficiente (come avevamo già proposto a marzo scorso!) dotata di tutte le migliori competenze e che possa operare a tutti i livelli (sanitario, sociale ed economico), con il coinvolgimento delle rappresentanze delle categorie e dei cittadini.

Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA N.28

TERRACINA 26 OTTOBRE 2020

EUROPA VERDE TERRACINA RISPONDE ALLA PRESA DI POSIZIONE DELL’EURODEPUTATO ON. NICOLA PROCACCINI DEL GRUPPO PARLAMENTARE EUROPEO ECR- FdI IN MERITO ALLA RIFORMA DELLA POLITICA AGRICOLA COMUNE (PAC) APPROVATA CHE, NEI FATTI, AFFOSSA IL GREEN NEW DEAL ED ELIMINA LA MAGGIOR PARTE DELLE CONDIZIONALITA’ AMBIENTALI PER L’OTTENIMENTO DEI SUSSIDI. CON IL NOSTRO GRUPPO DEI VERDI EUROPEI, UNICO GRUPPO PARLAMENTARE EUROPEO A VOTARE COMPATTAMENtE CONTRO l’APPROVAZIONE DI QUESTA SCELLERATA RIFORMA DELLA PAC, ADERIAMO ANCHE ALLA AZIONE #WithdrawtheCAP che MIRA AL RITIRO DELLA NUOVA PAC APPROVATA , CONFIDANDO ANCHE NEI PROSSIMI NEGOZIATI EUROPEI.

#lasvoltaverdeperterracina

Rispondiamo alla breve nota dell’ On. Nicola Procaccini, componente della Commissione Agricoltura del Parlamento europeo per ECR-FdI, il quale rivendicava il suo voto a favore della nuova riforma della Politica Agricola Comune (#PAC), sostenuta dalla maggioranza dei gruppi parlamentari come il Partito Popolare Europeo (PPE), i Socialisti e Democratici (S&D) e Renew Europe, ovvero PD, Italia Viva e una parte del M5S.

Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA N.27

TERRACINA 11 OTTOBRE 2020

EUROPA VERDE TERRACINA RISPONDE ALLA PRESA DI POSIZIONE DELL’EURODEPUTATO ON. NICOLA PROCACCINI DEL GRUPPO PARLAMENTARE ECR- CONSERVATORI E RIFORMISTI IN MERITO ALLA LEGGE EUROPEA SUL CLIMA APPROVATA A LARGA MAGGIORANZA E SOSTENUTA IN MODO PARTICOLARE DAL NOSTRO PARTITO A LIVELLO EUROPEO. VOGLIAMO RIBADIRE CHE NON ESISTE NESSUNA “ideologia ambientalista” che paradossalmente diventa nemica della vera tutela dell’ambiente MA ESISTE SOLO UNA DRAMMATICA EMERGENZA CLIMATICA E AMBIENtALE CHE VA AFFRONTATA CON URGENZA E CHE ANCHE TERRACINA DEVE AFFRONTARE E SUBITO.

#lasvoltaverdeperterracina

Europa Verde ha organizzato nei giorni scorsi una consistente mobilitazione portando l’Onda Verde nelle piazze e nelle strade d’Italia, proprio per chiedere che la Legge per il Clima in discussione al Parlamento Europeo venisse approvata da tutte le forze politiche indirizzando la richiesta a tutti gli europarlamentari. Giovedì 8 ottobre scorso il Parlamento europeo riunito a Bruxelles e che, ricordiamo,  ha approvato la Dichiarazione di emergenza climatica e ambientale a livello europeo lo scorso 28 novembre 2019, ha infatti dato il via libera alla legge sul clima, approvandola a larga maggioranza con 392 sì, 161 no e 142 astensioni, e con un emendamento che innalza al 60 per cento il target di riduzione delle emissioni climalteranti al 2030. La legge sul clima approvata prevede un obbligo giuridicamente vincolante per ogni singolo Stato membro che dovrà raggiungere la neutralità sotto il profilo delle emissioni climalteranti con un obiettivo intermedio per il 2040 per garantire che l’Ue sia sulla buona strada per raggiungere l’obiettivo nel 2050, sbloccando finalmente i finanziamenti necessari per la transizione verso una economia carbon-free e istituendo un organismo scientifico indipendente, il Consiglio europeo per i cambiamenti climatici (Eccc), e soprattuttoeliminando gradualmente entro il 31 dicembre 2025 qualsiasi sovvenzione (diretta o indiretta) a favore dei combustibili fossili. Solo in Italia – secondo una recente analisi – questi ultimi ammontano a 19 miliardi di euro all’anno.

Leggi tutto

COMUNICATO STAMPA N.26

TERRACINA 26 SETTEMBRE 2020

TERRACINA ELEZIONI COMUNALI 2020: EUROPA VERDE TERRACINA RINGRAZIA I SUOI ELETTORI E DICHIARA LA PROPRIA POSIZIONE PER IL PROSSIMO BALLOTTAGGIO DEL 4 e 5 OTTOBRE.

#lasvoltaverdeperterracina
#quiserveunecologista

Vogliamo ringraziare tutte le elettrici ed elettori (oltre mille che hanno scelto il nostro candidato Sindaco Gabriele Subiaco) che ci hanno dato la loro fiducia votando Europa Verde Terracina. Hanno mostrato coraggio e voglia di cambiarla veramente questa Città dandoci il loro voto prezioso.

Un voto che non era affatto scontato nonostante il nostro grande impegno in campagna elettorale, una campagna elettorale molto sobria, totalmente priva di sponsorizzazioni e fatta solo di poche brochure, facsimile, santini e manifesti elettorali e nessuna campagna social. Una campagna elettorale fatta per la strada e nei luoghi di incontro con eventi sempre molto partecipati, che ci hanno dato sempre forza e sostegno, e anche di questo davvero diciamo grazie a tutti.

Leggi tutto

LETTERA APERTA ALLA CITTA’ DI TERRACINA e AI TERRACINESI – IL DOVERE DI NON PERDERE LA SPERANZA DI RITROVARE LA STRADA

CARI Amiche ed Amici, care Concittadine e Concittadini,
In questi giorni, Noi di Europa Verde, abbiamo parlato tanto della nostra Città, dei suoi problemi, del suo impoverimento, del suo declino morale e materiale di questi anni, testimoniato da alcuni dati davvero drammatici come: il reddito medio per abitante che è di quasi il 40% inferiore alla media nazionale e con un tasso di disoccupazione più alto del 51% rispetto alla media nazionale.
Ecco, davanti a questa cruda realtà, allora, noi pensiamo che davvero non servono i maldestri tentativi, fatti in questi anni da chi l’ha governata, di gettare fumo negli occhi ai cittadini raccontandoci di una inesistente città incantata, di un Principato fiabesco fuori dal mondo e dalla storia, narrazione che abbiamo visto squadernata sui giornali, in tutti questi anni, con articoli che a rileggerli appaiono davvero esilaranti tra mercati stile Barcellona, Parcour, Skatepark, Smart-city, Water front, ciclabili Pink Street, finanziamenti “degli emiri arabi” ed altri improbabili colpi di genio, rimasti ovviamente solo articoli di giornale e veline stampa.

Leggi tutto